Marito alle prese con la disfunzione erettile

Prima di tutto, rilassatevi e fate un respiro profondo. Questo è un problema molto comune, come testimoniano tutti gli spot televisivi che potreste aver visto per il Cialis e il Viagra. Circa il cinque per cento degli uomini sulla quarantina ha qualche difficoltà con la disfunzione erettile (DE). Il numero è più vicino al quindici-venticinque per cento negli uomini oltre il sessantacinque. Si può prendere un po ‘di piccolo conforto, quindi, nel sapere che non sei solo. E la buona notizia è che si può fare molto per aiutarti con questo problema.

Detto questo, dobbiamo affrettarci ad aggiungere che il tuo imbarazzo è del tutto comprensibile. La sessualità è una cosa così privata e personale che la maggior parte di noi è reticente a discuterne con chiunque, compresi i nostri coniugi. Anche se il pensiero di affrontare l’argomento con chiunque, sia un amico o un professionista, può essere particolarmente scoraggiante, il primo passo verso l’aiuto che state cercando sarà quello di superare questa barriera emotiva e prendere un appuntamento con il vostro medico. La maggior parte dei problemi di funzionamento sessuale può essere gestita da un medico di base, come un medico di famiglia o un internista. In alcuni casi può indirizzarvi da un urologo, specializzato in problemi del sistema riproduttivo maschile.

Il primo ordine del giorno con il vostro medico sarà quello di identificare quale potrebbe essere la causa o le cause della vostra disfunzione erettile. Una varietà di fattori può contribuire a questo problema, e più di uno può essere presente nello stesso individuo. Fino all’80 per cento dei casi sono di origine fisica, che coinvolgono il flusso sanguigno, fattori ormonali, la funzione nervosa, o anche i farmaci che si potrebbe prendere. Una percentuale minore è di origine psicologica (comprese le situazioni in cui le prestazioni sessuali sono influenzate dalle circostanze e dall’ambiente circostante), e un certo numero di casi coinvolge sia fattori fisici che psicologici. Spesso il mancato raggiungimento di un’erezione soddisfacente, per qualsiasi motivo, può provocare ulteriore disfunzione erettile e persino una certa riluttanza ad avere rapporti sessuali, come risultato dell’ansia per le prestazioni sessuali future.

Tra tutti i motivi della disfunzione erettile, il più comune è quello del flusso sanguigno – o più specificamente, un malfunzionamento delle cellule che formano il rivestimento interno dei vasi sanguigni. Spesso esiste un legame importante tra l’ED e l’aterosclerosi, la malattia diffusa dei vasi sanguigni che può portare a un attacco di cuore o a un ictus. I fattori di rischio comuni per l’aterosclerosi, tra cui l’ipertensione (pressione alta), i livelli elevati di colesterolo, il diabete e il fumo di sigaretta, sono a loro volta associati a problemi di erezione, e l’ED può essere la prima indicazione che un uomo ha questa condizione comune. Non dovreste quindi essere sorpresi o allarmati se la vostra discussione sull’ED porta a una valutazione più ampia del vostro stato di salute generale.

Un basso livello di testosterone colpisce circa 2-4 milioni di uomini negli Stati Uniti e diventa più comune con l’età avanzata. Quando è associato a sintomi specifici, questa condizione è chiamata ipogonadismo. Non sorprende che il basso livello di testosterone possa essere associato a problemi sessuali come la diminuzione del desiderio sessuale, la disfunzione erettile e la difficoltà di raggiungere l’orgasmo. Ma possono verificarsi anche sintomi più generalizzati, tra cui la diminuzione dell’energia complessiva, la depressione, la riduzione della massa e della forza muscolare e l’anemia (basso numero di globuli rossi). Se opportunamente trattati con testosterone supplementare, gli uomini con ipogonadismo possono sperimentare miglioramenti in molti di questi sintomi.

I popolari farmaci sildenafil ( Viagra), vardenafil ( Man Pride) e tadalafil ( Cialis) hanno drasticamente migliorato le prospettive per gli uomini con questo problema e si sono dimostrati molto efficaci nel migliorare la funzione erettile, sia di origine organica che psicogena. La commercializzazione aggressiva di questi farmaci al grande pubblico, compresi gli inviti agli uomini a chiedere campioni gratuiti al loro medico, ha avuto la risposta positiva di iniziare le necessarie discussioni su questo argomento nello studio medico. Purtroppo, queste conversazioni spesso iniziano proprio mentre si sta concludendo una visita per qualche altro problema. Il medico sta per lasciare la sala esami al termine di una visita quando il paziente chiede improvvisamente: “A proposito, dottore, potrei avere un campione di Viagra? I professionisti del settore medico si riferiscono a questo come al “segno della maniglia” che indica un problema di disfunzione erettile. Ecco un suggerimento importante: i medici e gli urologi della Primary-care sono di solito più che disposti a discutere di questo argomento, ma si tratta di qualcosa di più di una semplice distribuzione di un campione. Il medico dovrà raccogliere alcune informazioni di base sulla vostra esperienza con questo problema, compresa la sua storia, altre questioni mediche (soprattutto i fattori di rischio cardiovascolare), e i farmaci attuali.

Se dopo avervi esaminato e aver condotto i test appropriati il vostro medico decide che la vostra difficoltà potrebbe non essere del tutto fisiologica, il passo successivo è quello di esaminare più da vicino i fattori emotivi, relazionali e psicologici. Ricordate che il cervello è l’organo sessuale più importante del corpo. È difficile fare l’amore con qualcuno con cui si è arrabbiati o di cui si ha paura. Le questioni della vergogna, della sicurezza, delle iniquità di potere, della pressione delle prestazioni, dell’impotenza e di molti altri fattori possono creare problemi sessuali cronici in un matrimonio. Se questi problemi esistono ma non vengono affrontati, è possibile finire per curare i sintomi senza arrivare alla radice dei vostri problemi.

Gessica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *